giovedì 1 settembre 2011

GIORNO 2

Ciao pazzoidi (e mi ci metto anche io!)
ultimamente apro e riapro il blog senza voglia di scrivere...Ieri era il mio giorno libero, il mio ultimo giorno uno,
e l'ho passato a guardare film e reportage sull'anoressia su youtube.

Uno in particolare mi ha colpita, "diario de una anorexica" in Spagnolo,
perche' le sue immagini da nuda mi hanno fatto tanta impressione da dovermi girare di la'.
La ragazza e' francese, si chiama Cloe',e pesa 33-35 kg.
Peggio ancora, le immagini di lei mentre fa esercizi, le sue ossa che si piegavano davano l'impressione
che si potesse rompere.
E i suoi attacchi bulimici mi ricordano cosi' tanto i miei.
In piedi a divorare cose senza ordine, senza sosta, al buio illuminato dalla luce del frigo.

Non sono pro ana e mai lo saro', ma la gente che dovesse leggere il mio stile di vita mi etichetterebbe come tale.
Posso digiunare in tutta tranquillita', e
quando ci sono dentro fino al collo mi concedo un massimo di 500 calorie al giorno,
che in realta' non raggiungo mai.

Perche' quando ci sono dentro mi concedo qualche frutto, e qualche insalata, che con grazia mi regalano 300 calorie.

Ora il mio obiettivo e' perdere quel tanto che basta da vedermi bella di nuovo, e ce la faro', e ce l faro' in fretta.
La notte mi sdraio toccandomi le ossa del bacino, sentendomi gli addominali,
immaginandomi le sue braccia intorno a me, SORPRESE e compiaciute.

Tutto questo non viene fuori per un ragazzo, ma lui e' la mia scusa, la mia motivazione,
il mio traguardo.

Lui gia' mi vuole ora, che peso 64.5 kg, e mi voleva anche a 70 kg, un mese fa l'ultima volta che l'ho visto.

E per tutta la superficialita' che gli attribuisco, non si e;' mai vergognato di me,
anzi era piuttosto fiero della sua italiana sorridente e casinista, festaiola, amica di tutti,
che parla mille lingue e non riesce a stare ferma.

Gia' bimbe, nell'ultimo anno ho perfezionato spagnolo e inglese, e il francese lo so dalla nascita
perche' mia madre me l'ha insegnato per non perdere le sue origini.
E di questo io la ringrazio.

Un bacio prugnette, continuate a scrivere nei vostri blog che mi dipingono i vostri visi e le vostre storie!


6 commenti:

  1. Ho visto anche io quei video in inverno,avvolta in una coperta,e non capivo perchè li guardavo dato che non mi definivo assolutamente anoressica.
    Comunque,sto qua a sorreggerti,se ne hai bisogno.
    Ti stringo.
    esse

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  3. Natale 2012 intendi quindi non il prossimo ma quello ancora dopo?!? Ma è tantissimo!!

    RispondiElimina
  4. oddio l'avevo visto quel video...terribile davvero..e la sua faccia è rovinatissima dalla malattia..non ricordo quanti anni avesse, ma sembrava molto piu vecchia...
    cmq fai bene ad "usarlo" come pretesto.. è una motivazione in piu per procedere e non mollare...
    un bacio

    RispondiElimina
  5. Cavolo, credevo ti fossi sbagliata e che intendessi il natale che deve arrivare...Che progetti a lungo termine! Comunque guarda, io ho deciso che l'estate prossima voglio andare a vedere quella cosa che fanno le tartarughe cioè quando escono dalle uova e vanno verso la riva, ed io voglio essere lì quando si schiuderanno per allontanare i gabbiani e quei granchi enormi che cercano di mangiarle, e guardarle che entrano in acqua. Ma Luca non vuole andare a Lampedusa, perciò se in uno dei posti dove andrai si può fare questa cosa delle tartarughe, potrei venirci sul serio!

    RispondiElimina
  6. ho trovato il tuo blo.e condivido i tuoi obiettivi! ;)

    RispondiElimina